Macarons ricetta e storia

Macarons ricetta e storia

macarons sono considerati dolcetti francesi, ma le loro origini sono tutte italiane. Sembra infatti che siano nati nel 1500 nei dintorni di Venezia e da qui poi sarebbero partiti per la Francia con Caterina de’ Medici che portò con sé a Parigi un pasticcere italiano.

macarons ricetta

 

Quella diffusa oggi è la variante modificata nella pasticceria francese Ladurée. La ricetta prevede ingredienti molto semplici: chiara d’uovo, farina di mandorle, zucchero a velo, zucchero semolato e un pizzico di sale. Anche se non è facilissimo, preparare i macarons in casa è possibile e non richiede grandi attrezzature.

 

Ricetta dei macarons

Basta frullare le mandorle e lo zucchero a velo e montare a neve ferma le chiare d’uovo con il pizzico di sale cui va unito progressivamente lo zucchero semolato. La meringa così ottenuta va aggiunta pian piano alle mandorle tritate setacciate senza farla smontare.

Per dare la giusta forma ai pasticcini è necessario inserire il composto in una sac à poche e formare tanti piccoli dischi su una teglia precedentemente coperta con carta da forno. Dopo una mezz’ora di riposo far cuocere a una temperatura di 140° circa per un quarto d’ora. Il forno deve essere già caldo.

Per la crema va bene una crema ganache fatta con cioccolato bianco e panna fresca. Per varianti più semplici va bene anche una marmellata del gusto che preferite. Consigliabile sempre la confettura di albicocche. Nella pasta si possono aggiungere anche coloranti alimentari per un maggiore effetto scenografico, perfetto per abbellire la tavola degli eventi.

macarons colorati

Se è necessario conservare i macarons, è consigliabile tenerli in frigorifero e tirarli fuori quindici minuti prima di servirli. la crema avrà il giusto tempo per ammorbidirsi. Possono anche essere congelati, ma bisogna avere poi l’accortezza di tirarli fuori mezz’ora prima di servirli.

Ingredienti

Pasta

200 g mandorle

200 g zucchero a velo

200 g zucchero semolato

150 g albumi d’uovo

 

Farcitura

Crema ganache o marmellata