Ruoli e compiti delle damigelle

Tra i ruoli delle damigelle compare sicuramente quello di anticipare l’arrivo della sposa. Tante scene di film ci hanno abituato a un corteo festoso che arriva prima della protagonista delle nozze. A guardar bene, questa delle damigelle è una tradizione tutta anglosassone. Coinvolge le amiche più importanti della sposa o comunque figure importanti per lei e per la storia della coppia.

damigelle

A volte invece le damigelle sono delle bambine e accompagnano i paggetti all’altare. Il loro ruolo? Portano le fedi nuziali o spargono fiori e petali, da cui il nome Flowergirls. Possono anche seguire la sposa sorreggendo il velo. In fondo una regola precisa non esiste e quindi si può variare secondo i propri desideri.

Le damigelle adulte invece in genere possono essere da una a otto. Se sono meno di tre precedono la sposa in fila. Se sono di numero pari avanzeranno in coppia, se sono dispari una camminerà davanti e le altre la seguiranno a due a due. La damigella d’onore, spesso la migliore amica o la sorella, dovrà coordinare il corteo e dovrà avere con sé fazzolettini e trucco per ogni evenienza. Sarà il sostegno della sposa, che l’ha scelta proprio per la sua capacità di sorreggerla in caso di forte emozione.

A differenza dei testimoni di nozze, la damigella d’onore dovrà, se richiesto, accompagnare la sposa nelle sue decisioni importanti, come la scelta dell’abito e della location, organizzerà l’addio al nubilato e sarà un punto di riferimento fino all’altare.

Come vestire le damigelle?

Le damigelle non devono primeggiare sulla sposa ed è meglio che siano vestite in toni pastello, mai in bianco. Per cerimonie pomeridiane e serali va bene l’abito lungo e si possono evitare le calze. Qualche dettaglio dovrebbe richiamare lo stile della sposa e non deve mai mancare un bouquet che faccia pendant con quello della sposa. Come alternativa si può scegliere il corsage, un mazzolino di fiori da portare legato al polso.