Tram ristorante

Organizzare un evento o un matrimonio sul tram ristorante o ristotram a Roma è senz’altro una scelta molto simpatica e originale, che stupirà i vostri invitati.
Si tratta di una soluzione alternativa al classico ricevimento che permette, mentre si gusta un ottimo banchetto, di girare per le vie di Roma e ammirare le bellezze della città. All’interno è possibile allestire tavoli da due o quattro persone.

Con il ristotram si festeggia per le vie della città

Il percorso classico del Tram ristorante parte da Porta Maggiore e segue il seguente itinerario:
– Santa Croce in Gerusalemme
– San Giovanni in Laterano
– Parco del Celio (con sosta Colosseo)
– Circo Massimo
– Piramide Cestia e stazione Ostiense
– Porta Maggiore.

Il percorso più moderno del ristotram prevede il passaggio in monumenti e zone di architettura più recente:
– Porta Maggiore
– Quartiere San Lorenzo
– viale Regina Margherita
– Quartiere Coppedè
– Quartiere Parioli
– Belle Arti (con sosta Thorwaldsen)
– Villa Borghese
– Piazza Risorgimento
– Porta Maggiore.

I tram sono originali d’epoca e offrono due possibilità: uno del 1920 circa con capienza di 28 persone sedute, uno del 1950 circa più grande che è in grado di accogliere 38 persone sedute. Non sono ammesse persone in piedi. Ogni vettura ha riscaldamento e condizionamento, una piccola cucina e bagno interno.

Consigliamo questa soluzione a chi cerca idee originali e ha intenzione di organizzare un evento più raccolto. È possibile anche prenotare il tram in esclusiva per una cena a due o una festa per pochi intimi.


Chiedi informazioni su questa location.