Palazzo Rospigliosi

Il Centro Congressi Palazzo Rospigliosi si trova nel centro storico di Roma, di fronte al palazzo del Quirinale. Voluto da Scipione Borghese nel 1611, fu progettato dal Vasanzio e dal Maderno. Dopo la famiglia Borghese il palazzo diventò di proprietà prima del Cardinale Guido Bentivoglio, poi del Cardinale Mazarino e, all’inizio del ‘700 della famiglia Rospigliosi Pallavicini, di cui ancora oggi porta il nome. Al suo interno si ammirano splendidi tesori, come le due gallerie d’arte private che annoverano opere di Botticelli, Signorelli, Carracci e Guercino.

Una location perfetta e versatile

La struttura è composta da un giardino al centro con la loggia e, dietro, gli edifici con cortili uniti da passaggi. L’ambiente si presta molto bene all’organizzazione di ricevimenti, grazie alla possibilità di variare i momenti del banchetto nei vari locali e alla varietà delle scenografie che rendono suggestiva l’atmosfera e stupiscono continuamente gli invitati.

Palazzo Rospigliosi è particolarmente indicato per cerimonie sontuose ed eleganti.

Le numerose sale offrono un’ampia scelta:

– Sala delle statue, adornata con statue del Bernini e ideale per conferenze
– Sala dei paesaggi, con affreschi della campagna romana del ‘600 e perfetta per eventi più raccolti
– Sala del pergolato, con soffitti affrescati nel ‘600 da Guido Reni e Paul Bril, che ha una atmosfera calda e accogliente
– Sale della Marina, con una capienza ciascuna di 40 posti seduti
– Sale del Ratto di Proserpina (40 posti), d’Europa (40 posti) e di Anfitrite (30 posti)

Il palazzo è dotato di cucine interne attrezzate di ogni apparecchiatura necessaria per la perfetta riuscita di ogni evento.


Per informazioni sul Palazzo, inviaci una mail o contattaci.